ULTIM'ORA

Euro 2020: a Sofia episodi di razzismo

Euro 2020: a Sofia episodi di razzismo
Bulgaria-Inghilterra sospesa per cori contro giocatori colore
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 14 OTT – L’Inghilterra ha travolto la Bulgaria
6-0 in un incontro del gruppo A delle qualificazioni a Euro
2020, fermato per ben due volte dall’arbitro a causa dei
ripetuti cori ed espressioni di discriminazione razziale nei
confronti dei giocatori inglesi. Parte del pubblico dello stadio
di Sofia ha continuato nei suoi comportamenti nonostante gli
inviti a smettere fatti tramite gli altoparlanti e l’arbitro ha
così deciso di sospendere il gioco. La situazione è migliorata
dopo la seconda sospensione, mentre l’Inghilterra non si è fatta
intimidire, segnando ben quattro volte nel primo tempo con
Rashford al 7’ e Sterling al 48’ e con la doppietta di Barkley
tra il 20’ e il 32’. Nella ripresa Sterling si è ripetuto al 24’
e Kane ha segnato al 40’. Alla squadra di Southgate servirà però
almeno un altro punto per staccare il pass, anche a causa della
vittoria del Kosovo sul Montenegro (2-0, reti di Rrahmani e
Muriqi). La classifica del girone: Inghilterra 15, Rep.Ceca 12,
Kosovo 11, Montenegro e Bulgaria 3.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.