ULTIM'ORA

Atletica: Re, mi rifaccio a Tokyo

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 13 OTT – “Provo ancora un grande rammarico per
quegli 8 centesimi che non mi hanno fatto entrare nella finale
individuale dei 400 metri ma cercherò di sfruttarlo per fare
meglio l’anno prossimo. Sarà l’anno delle Olimpiadi di Tokyo
dove il mio obiettivo non può che essere la finale olimpica”. Lo
dice il velocista azzurro Davide Re, primo italiano a scendere
sotto i 45’‘ nei 400 metri piani di atletica e reduce da una
stagione culminata con la qualificazione in finale della
staffetta azzurra 4×400. “Il bilancio dei mondiali di Doha è più
che positivo come tutta la stagione 2019 – riconosce Re a
margine della terza edizione di ‘Atletica Insieme’ in corso oggi
a Piazza Navona a Roma – Sono felice di essere tornato sotto i
45’‘ in una gara così importante e di aver centrato la finale
della staffetta 4×400 che mi era mancata nella finale
individuale per così poco”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.