ULTIM'ORA

Baggio,penso ancora a rigore di Pasadena

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRENTO, 12 OTT – “Mi capita ancora che mi venga in
mente prima di andare a dormire. Anche perché era il sogno che
avevo da bambino, una finale Italia Brasile”. Così Roberto
Baggio nel corso della seconda edizione del Festival dello sport
di Trento. L’ex ‘Codino’ ha ricordato l’episodio più noto e
della sua carriera, in cui ha indossato le maglie di Juve,
Inter, Bologna, Brescia e Milan. Nella finale dei Mondiali del
1994, nel caldo torrido di Pasadena, Baggio sbagliò l’ultimo
rigore della serie contro il Brasile di Romario. “Rigori ne ho
sbagliati tanti – ha ricordato Baggio – ma non ne ho mai tirato
uno alto. L’ho sognato per anni e ho fatto fatica a
rielaborarlo. È l’episodio che, se avessi la bacchetta magica,
cancellerei”. L’azzurro gli ha dato un’altra cocente delusione,
ha ricordato Baggio, ovvero l’esclusione dalla spedizione
azzurra dei Mondiali 2002, dopo un recupero record dall’ennesimo
infortunio: “Una ferita non rimarginata paragonabile al rigore
di Pasadena, perché meritavo di essere tra i convocati”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.