ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sagan,a 7 anni non sapevo andare in bici

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRENTO, 11 OTT – “E pensare che sino a sette anni
non ero neppure capace di andare in bicicletta, i miei amici
partivano montando sulla sella e io la spingevo”. Sembra
impossibile da credere, ma sono parole di Peter Sagan,
campionissimo slovacco che ha mietuto successi dovunque si è
cimentato, su tutti campione del mondo in linea nel 2015, 2016 e
2017, primo corridore della storia a riuscire nell’impresa per
tre anni di seguito. Davanti al pubblico del Teatro Sociale,
durante la seconda edizione del Festival dello sport di Trento,
Sagan ha raccontato la sua storia: “In Slovacchia esistono
praticamente due sport: il calcio e l’hockey. Grazie a mio
fratello mi sono avvicinato alle due ruote e poi sono arrivati i
risultati. Purtroppo nel mio Paese il ciclismo ancora non si è
sviluppato, io sto provando concretamente a dare una mano con
una squadra per i più giovani che al momento ha 70 corridori”,
ha spiegato.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.