ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"Piloti li gestiamo nell'interesse team"

"Piloti li gestiamo nell'interesse team"
Binotto "Importante è che ci sia onestà è trasparenza tra noi"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 11 OTT – “Non ci siamo parlati solo dopo
Sochi, ma ci sono state occasioni dall’inizio dell’anno. Ci
siamo visti a Maranello con entrambi per attività al simulatore
e abbiamo parlato. Cercare di gestire i piloti è un esercizio
non facile e c‘è sempre da imparare dagli errori. Ma è sempre
meglio che non farlo. Si possono lasciare liberi i piloti di
combattere, ma se si riesce a gestirli poi se ne ricava un
vantaggio”. Così Mattia Binotto, team principal della Ferrari, è
tornato sulle discussioni tra Vettel e Leclerc al termine del GP
della Russia. “Non c’e’ rischio di perdere il controllo – aggiunge Binotto a Sky – c’e’ differenza tra gestire e tentare
di gestirli, la nostra intenzione è di gestire la situazione
nell’interesse del team e anche in quello dei piloti”. A Sochi,
dopo essere passato al comando della gara sfruttando la scia
concessa dal compagno di squadra, Vettel non aveva
restituito la posizione come invece, secondo Leclerc, doveva
esser fatto.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.