ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Marattin (Iv), processi veloci a evasori

Marattin (Iv), processi veloci a evasori
Pene più severe? Non sono contrario, ma gli slogan non servono
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 11 OTT – “In principio non sono contrario
all’aumento delle pene per gli evasori, ma sono contrario agli
slogan. Le pene si possono anche aumentare, ma la vera sfida è
fare i processi in fretta”. Lo ha detto Luigi Marattin, deputato
di Italia Viva, in merito alla proposta dei Cinque Stelle di
inasprire l’aspetto penale per i grandi evasori. “In carcere non
c‘è nessun grande evasore – ha spiegato – non perché le pene
siano base, ma perché non siamo riusciti a costruire un sistema
giudiziario che possa fare processi in fretta, magari con una
magistratura dedicata appositamente a questo tipo di reato. Non
serve triplicare le pene se poi nessuno arriva a sentenza. Io
sono sempre molto a disagio con gli slogan da una riga”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.