Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Feto morto,denuncia, indagata ginecologa

Feto morto,denuncia, indagata ginecologa
Domani autopsia disposta da Procura Repubblica Vibo Valentia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VIBOVALENTIA, 11 OTT – C‘é un’indagata
nell’inchiesta avviata dalla Procura della Repubblica di Vibo
Valentia sulla vicenda del mancato parto cesareo su una gestante
di 32 anni a causa del quale il feto di 39 settimane che la
donna portava in grembo sarebbe morto. L’indagata, cui é stata
notificata un’informazione di garanzia emessa dal Pm titolare
del fascicolo d’inchiesta, Concettina Iannazzo, é la ginecologa
dell’ospedale di Vibo Valentia che aveva seguito la 32enne
durante la gravidanza. Si é appreso, intanto, che l’inchiesta della Procura di Vibo
per accertare eventuali responsabilità nella vicenda, che ha
delegato le indagini alla Squadra mobile, é stata avviata sulla
base di una denuncia presentata dai genitori del bambino
deceduto. Per domani é stata fissata l’autopsia sul feto,
affidata all’anatomo patologa Katiuscia Bisogni. I genitori del
bambino deceduto hanno nominato come legale di fiducia
l’avvocato Antonella Natale ed un perito di parte, Alfonso
Luciano.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.