Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Segrega e violenta moglie, arrestato

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – REGGIOEMILIA, 4 OTT – Ha segregato la moglie in casa,
dove l’avrebbe picchiata, minacciata di morte e violentata. Per
questo un 31enne è stato arrestato a Reggio Emilia con le accuse
di violenza sessuale aggravata, sequestro di persona, minacce e
lesioni aggravate. A riportare la vicenda è la stampa locale che
racconta delle violenze subite dalla coniuge, una 34enne
reggiana, tra maggio e agosto. Dopo che la donna è finita all’ospedale per le cure mediche è
scattata la segnalazione alla polizia e la denuncia nei
confronti del marito. Le indagini condotte dal pm Piera Giannusa
portano alla richiesta di custodia cautelare in carcere, accolta
dal gip Dario De Luca. Ieri l’uomo – difeso dall’avvocato
Costantino Diana – si è avvalso della facoltà di non rispondere
e resterà in carcere. La coppia – sposata da due anni – viveva
in città in uno stabile occupato abusivamente da senzatetto in
un contesto di totale degrado.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.