Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Nizza:Fadiga cacciato per furto si scusa

Nizza:Fadiga cacciato per furto si scusa
Attaccante: io fuori e Dolberg giocava, ero scosso
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 2 OTT – “A tutti i tifosi che mi hanno accolto
a braccia aperte da quando avevo 14 anni devo delle
spiegazioni”. Comincia così il lungo messaggio, postato sui
social, di Lamine Diaby Fadiga, l’attaccante licenziato dal
Nizza per aver rubato negli spogliatoi un orologio da 70 mila
euro al compagno di squadra Dolberg. Il 18enne attaccante
francese si scusa, e spiega di aver compiuto quel gesto “per
gelosia” del successo del compagno. “Dopo aver portato con
orgoglio questa maglia, sono stato a lungo fermo per infortunio
e il mio rientro con la Primavera è stata segnato da un
espulsione – spiega Fadiga – Ero mentalmente scosso, e nel
frattempo colpito dal successo in campo di Kasper: per questo me
la sono presa con lui, invece di combattere in campo per
riconquistare spazio. L’ho fatto forse un po’ per gelosia, per
la frustrazione e lo scontento per non essere considerato”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.