F1: Leclerc, a Singapore ho esagerato

F1: Leclerc, a Singapore ho esagerato
Il pilota Ferrari: "Devo imparare tanto, credo al secondo posto"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 26 SET - "Penso di avere ancora tanto da imparare. Vedendo la gara di Singapore, e anche il dopo, ho capito che non dovevo reagire così in macchina, quello lo capisco. Imparerò da questo. La strategia era ovviamente quella giusta, la cosa più importante è fare primo e secondo col team". Charles Leclerc rivede così, alla vigilia del gp di Russia, il suo comportamento dopo la corsa di domenica scorsa, in cui ha visto sfumare il tris di vittorie. Ora, visto il divario quasi incolmabile (96 punti) da Hamilton, Leclerc punta al secondo posto nel Mondiale occupato da Bottas, distante 31 lunghezze: "Ci crederò fino alla fine, fin quando la matematica me ne darà la possibilità. Non è facile però sì, crederci ci credo" ha sottolineato il monegasco della Ferrari a Sky.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, aumentano gli aiuti umanitari ma preoccupa la crisi idrica

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Le notizie del giorno | 12 aprile - Serale