Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Mazzarri, vedrete un Torino arrabbiato

Mazzarri, vedrete un Torino arrabbiato
'Io criticato in modo inaudito sui social. Verdi non è Maradona'
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 25 SET – “Penso che domani andrà in campo un
Toro anche un po’ arrabbiato: se hanno orgoglio lo dimostrano
domani”. Walter Mazzarri sprona il suo Torino alla vigilia del
posticipo contro il Milan, partita che arriva dopo due sconfitte
consecutive che hanno generato qualche critica che ha fatto
arrabbiare il tecnico granata. “A fine partita – ha aggiunto – ho parlato di una buona prestazione anche per proteggere i
ragazzi oltre che per un miglioramento rispetto alla partita con
il Lecce. Dopo aver sottolineato il fallo di Gabbiadini sul gol
doriano, mi hanno irriso in tanti. Su internet ho letto cose
inaudite di persone che, nascoste dietro un nickname, mi hanno
offeso. Ma viene criticato chi comincia a dare fastidio”.
Candidato a una maglia da titolare contro il Milan c‘è Verdi
dopo due partite in cui è subentrato a gara in corso: “Sta bene,
ma non ha fatto la preparazione con noi. Inoltre non è Maradona
che può cambiare le sorti di una partita da solo. Spero però che
si faccia qualche tiro in più”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.