Schiaffi ad anziane, arrestata a Capri

Schiaffi ad anziane, arrestata a Capri
Indagini e controlli della polizia con telecamere
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 23 SET - Schiaffi, offese e minacce di morte nei confronti di due anziane ospiti di una casa di riposo di Capri (Napoli): di questo è ritenuta responsabile K.H., cittadina ucraina abitante nell'isola, destinataria di una ordinanza di custodia cautelare alla quale quale ha dato esecuzione la polizia ponendola ai domiciliari. Dipendente della casa di riposo "San Giuseppe" di Capri, la donna, fa sapere la Questura, è indagata per maltrattamenti posti in essere, dal gennaio 2019, ai danni di due anziane ospiti della struttura, per averle denigrate ripetutamente, minacciate di morte e trascurato elementari bisogni quotidiani in un 'clima di terrore' come rileva la polizia. L'arresto di K.H. è il risultato di un'intensa attività d'indagine eseguita dagli agenti del Commissariato di Capri, e coordinata dalla Procura di Napoli-Sezione Fasce Deboli, consistita nel monitoraggio continuo della casa di riposo, attraverso l'apposizione di telecamere e costanti attività tecniche.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev, colpita una nave russa della flotta del Mar Nero in Crimea, Mosca nega

Ungheria: al via la campagna elettorale in vista delle europee e comunali del 9 giugno

Kosovo: referendum per rimuovere 4 sindaci di etnia albanese