Razzismo: pugno duro Uefa per Euro 2020

Razzismo: pugno duro Uefa per Euro 2020
Per Romania, Ungheria e Slovacchia un turno a porte chiuse
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 SET - Pugno duro dell'Uefa contro il razzismo. L'ente calcistico europeo ha deciso di irrogare la sanzione di un turno a porte chiuse, da scontare ad ottobre nei prossimi match casalinghi delle qualificazioni europee, nei confronti delle nazionali di Romania, Ungheria e Slovacchia. Il provvedimento è stato preso per cori e comportamenti razzisti messi in atto dai loro tifosi nel corso degli ultimi impegni. Nei confronti di queste tre federazioni sono state comminate multe che variano da 83mila a 20mila euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Milano, violenze e torture su minori al carcere Cesare Beccaria: 13 agenti arrestati

Le notizie del giorno | 22 aprile - Pomeridiane

Germania, ancora una spy story: arrestate tre persone a libro paga della Cina