Atalanta si dissocia da cori razzisti

Atalanta si dissocia da cori razzisti
'Il Club e i suoi tifosi sono per solidarietà e uguaglianza'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BERGAMO, 23 SET - L'Atalanta prende le distanze dai cori razzisti denunciati dal giocatore Dalbert della Fiorentina nella partita di campionato di ieri a Parma, che ha portato alla sospensione dal 28' al 32' da parte dell'arbitro Orsato e alla lettura del comunicato dello speaker come previsto dal regolamento Figc. "Con riferimento alla sospensione della gara avvenuta in occasione di Atalanta-Fiorentina, la Società si dissocia da ogni forma di discriminazione che possa essere avvenuta - si legge nel comunicato sul sito ufficiale del club nerazzurro -. Atalanta, con il proprio pubblico ed i propri tifosi, è e sarà sempre portavoce di valori di solidarietà ed uguaglianza. La stupidità di pochi va combattuta insieme e crediamo che non ha né colori né maglie. Va isolata".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento

Le notizie del giorno | 16 aprile - Serale

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni