ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pensione senza diritto, 13 denunciati

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 18 SET – Percepivano la pensione minima e
l’assegno sociale pur non avendone diritto, causando un danno
all’Inps di oltre 500 mila euro. Lo hanno scoperto i carabinieri
di Genova che hanno denunciato 13 persone. L’indagine è partita
dalla segnalazione da parte dell’Inps stessa di una lista di 5
mila ‘sospettati’. Nella provincia di Genova sono circa 7 mila
le persone che percepiscono la pensione minima. I carabinieri
hanno incrociato i dati forniti all’istituto previdenziale, con
quelli bancari scoprendo i primi 13 irregolari. Tra i casi più eclatanti, un ex imprenditore di Albaro,
quartiere residenziale del capoluogo ligure, ogni mese otteneva
il sostegno al reddito pur avendo numerose abitazioni, fondi
azionari, investimenti e soldi in banca per diverse centinaia di
migliaia di euro.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.