Milano-Cortina: Malagò chiude a Piemonte

Milano-Cortina: Malagò chiude a Piemonte
Presidente Coni, cambiare dopo due mesi non sarebbe serio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - DRUENTO (TORINO), 17 SET - "Sarei molto scorretto e molto poco serio se dicessi sì". Giovanni Malagò risponde così, a margine dell'inaugurazione di una scuola di ballo per disabili nel torinese, ai giornalisti che gli chiedono se Torino, e il Piemonte, possano tornare in corsa per le Olimpiadi invernali del 2026 con Milano-Cortina. "Al momento abbiamo vinto una competizione presentando un dossier, il 24 giugno, con due candidature - sottolinea - Se a distanza di due mesi uno inizia a dire 'sposta quello metti quello' non è serio, a meno che non ci siano elementi oggettivi che a questo momento non esistono. Poi - conclude - è un discorso che riguarda tutti quanti insieme".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Parigi: la polizia sgombera decine di migranti davanti all'Università Sorbona

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda

Le notizie del giorno | 23 aprile - Pomeridiane