In 5 anni -40% feriti negli stadi

In 5 anni -40% feriti negli stadi
Disputate 1.853 gare nel 2018/19, in calo denunce e arresti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 17 SET - Il numero dei feriti negli stadi, tra civili, forze dell'ordine e steward, è quasi dimezzato nelle ultime cinque stagioni calcistiche. A rivelarlo è il Report finale dei campionati professionistici 2018/19 (serie A, B e LegaPro) pubblicato oggi dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell'Interno. Nella stagione 2014/15, infatti, si contavano 164 feriti, contro i 101 del 2018/19 con un calo pari a quasi il 40%. In calo anche il numero degli incontri con feriti: si è passati dai 72 di cinque anni fa ai 43 della stagione scorsa, di cui 18 in serie A, 15 in serie B e 10 in LegaPro. In totale sono state disputate 1.853 gare professionistiche, durante le quali sono state impiegate 8.000 unità in meno delle forze dell'ordine rispetto alla stagione 2017/18, con un calo del 4,5%. Le persone denunciate nella passata stagione sono state 757, 400 in meno rispetto all'anno precedente. In calo anche gli arresti, scesi dai 100 del 2017/18 ai 39 del 2018/19.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caccia, procedura d'infrazione contro l'Italia: le posizioni di cacciatori e animalisti

Gaza: Netanyahu presenta piano post-guerra, colloqui per una possibile tregua a Parigi

Morte di Navalny: sanzioni Usa contro 500 obiettivi in Russia, Biden incontra moglie e figlia