Finita vacanza rifugio senza smartphone

Finita vacanza rifugio senza smartphone
In 10 tornati a casa. Psicologo, hanno recuperato consapevolezza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 17 SET - Sono tornati a casa oggi i 10 protagonisti di "Recharge in Nature in the Heart of Dolomites", selezionati per cinque giorni di attività di rilassamento, equilibrio e concentrazione a 2.000 metri al Rifugio Falier in valle Ombretta, nell'Agordino, senza smartphone né collegamenti con l'esterno. I dieci partecipanti, Lucas, Fulvio, Stefania, Jozef, Ivana, Valentina, Igor, Michel, Ionela e Ana Carolina, hanno fatto fatica a riprendersi i propri smartphone dati in consegna giovedì scorso. Molto contenti gli organizzatori, tra cui i sette amministratori di Rocca Pietore, Alleghe, Colle Santa Lucia, Livinnallongo, San Tomaso, Taibon e Cencenighe promotori del progetto di marketing. Soddisfatta l'ideatrice della campagna, Emma Taveri, che è ormai certa che "questo posto è davvero magico e i benefici offerti dalla Natura davvero sorprendenti".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, aumentano gli aiuti umanitari ma preoccupa la crisi idrica

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Le notizie del giorno | 12 aprile - Serale