Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Fenomeno Hovland, conquista l'America

Fenomeno Hovland, conquista l'America
PGA Tour, per norvegese 20 round consecutivi sotto il par
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 17 SET – Viktor Hovland ha stregato l’America.
Il 21enne norvegese, diventato professionista da pochi mesi, a
suon di risultati si sta affermando sul PGA Tour come uno dei
migliori talenti degli ultimi anni. Riuscendo ad eguagliare il
record 2001 di Bob Estes in quanto a punteggi più bassi sul PGA
Tour.
Con il parziale di 64 realizzato nell’ultimo round del The
Greenbrier – primo torneo 2019-2020 del massimo circuito
americano – il player di Oslo ha portato a 20 i giri consecutivi
conclusi sotto il par. Mentre sono 17 le manche dove ha messo a
segno uno score inferiore ai 70 colpi. L’ultimo a riuscirci fu
appunto il texano Estes.
E ora Hovland – che si prepara a scendere in campo giovedì a
Wentworth per il BMWPGA Championship, torneo delle Rolex Series
European Tour – sogna in grande. Già vincitore dell’US Open
Amateur 2018, il norvegese ha messo nel mirino la Ryder Cup 2020
(Wisconsin, Stati Uniti).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.