Ronaldo, accuse stupro imbarazzanti

Ronaldo, accuse stupro imbarazzanti
Giocano con dignità, dura per famiglia. Giorgina è parte di me
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 16 SET - "Le accuse di stupro mi hanno fatto sentire male. Ero in imbarazzo per i miei figli". Cristiano Ronaldo parla del caso Mayorga nell'anticipazione dell'intervista che andrà in onda domani a Good Morning Britain. "Giocano con la tua dignità - racconta CR7 -. É dura perché hai una famiglia, una fidanzata, dei figli. Quella sera ero in salotto con la mia fidanzata e stavamo guardando la tv, quando hanno iniziato a parlare di me e delle accuse di stupro. Ho sentito i miei figli scendere le scale, e ho cambiato canale perché ero in imbarazzo. Ho cambiato per non fargli sentire cosa dicevano del padre e di una questione davvero brutta". Il campione portoghese della Juventus si illumina, invece, quando parla della fidanzata Giorgina. "E' parte di me, mi aiuta molto - dice - le ho aperto il cuore e lei mi ha aperto il suo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni regionali Sardegna 2024: lo spoglio vede Todde avanti su Truzzu

Usa, soldato si dà fuoco all'ambasciata di Israele: muore in protesta per Gaza

Polonia, si ampliano le proteste degli agricoltori: occupata l'autostrada che porta in Germania