Var infinita a Parma, 12' di recupero

Var infinita a Parma, 12' di recupero
Prima rigore revocato a crociati, poi gol annullato al Cagliari
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 15 SET - Dodici minuti di recupero al Tardini in Parma-Cagliari, finita 3-1 per gli ospiti. Tutto succede dopo un rigore prima assegnato nel finale al Parma e poi revocato al termine di un lunghissimo check con il Var da parte dell'arbitro Pasqua. Il recupero poi aumenta ancora quando l'arbitro ha annullato il 4-1 di Joao Pedro del Cagliari, ravvisando un fallo dell'attaccante. Il primo episodio incriminato all'87': un tocco di mano di Klavan in un contrasto con Cornelius, nell'area del Cagliari. Prima il direttore di gara ha assegnato il penalty, poi è rimasto a lungo in contatto con il Var e infine è andato a rivedere l'azione, giudicando evidentemente regolare il tocco. Poi al 95' la rete di Joao Pedro, inizialmente convalidata e poi annullata dopo aver rivisto l'azione, e giudicando falloso l'intervento del rossoblù su Gagliolo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Romania: a Pitești la festa dei tulipani

Stati Uniti: la Camera approva la legge contro TikTok, l'app potrebbe essere vietata

Morti e feriti per i combattimenti in Cisgiordania, nuovi bombardamenti su Rafah