Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Autore calcio a bimbo fratello pentito

Autore calcio a bimbo fratello pentito
Era in località protetta con moglie, già trasferito da Calabria
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – COSENZA, 7 SET – E’ il fratello di un pentito di
camorra che si trovava in un luogo protetto del cosentino,
l’uomo che a Cosenza ha dato un calcio ad un bambino di origini
marocchine perché si era avvicinato alla figlia neonata in
carrozzina. L’uomo e la moglie, entrambi denunciati per lesioni
personali aggravate, sono stati immediatamente allontanati dalla
Calabria e trasferiti in altra località protetta. Secondo quanto si è appreso, intanto, le immagini delle
telecamere di videosorveglianza visionate dagli agenti delle
volanti della Questura di Cosenza non hanno ripreso la violenza
subita dal bambino, ma dai filmati è stato possibile
rintracciare diversi testimoni che una volta ascoltati hanno
portato all’identificazione dei due giovani.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.