Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Open Arms, ci diano mezzi per lo sbarco

Open Arms, ci diano mezzi per lo sbarco
Ong, decisione incomprensibile, Stati si assumano responsabilità
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 19 AGO – “Se davvero un accordo è stato
trovato, è indispensabile che Italia e Spagna si assumano la
responsabilità di garantire, mettendo a disposizione tutti i
mezzi necessari, che queste persone finalmente sbarchino in un
porto sicuro”. Lo dice la Open Arms riferendosi alla possibilità
di uno sbarco a Maiorca, in Spagna. La ong definisce questa decisione “del tutto incomprensibile”
e fa presente le difficoltà “di affrontare 590 miglia e 3 giorni
di navigazione, in condizioni metereologiche peraltro avverse,
con 107 persone stremate a bordo e 19 volontari e volontarie
molto provati che da più di 24 giorni provano a garantire quei
diritti che l’Europa nega”. Di qui allora la richiesta dei
“mezzi necessari” per arrivare ad “un porto sicuro”. “E’ urgente porre fine subito a questa situazione disumana
inaccettabile che le persone che abbiamo salvato in mare sono
costrette a vivere”, conclude la ong.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.