Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Caso Epstein, sospeso il direttore del carcere in cui era rinchiuso il finanziere

Caso Epstein, sospeso il direttore del carcere in cui era rinchiuso il finanziere
Diritti d'autore
reuters
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

E' stato sospeso il direttore del carcere in cui era rinchiuso Jeffrey Epstein, mentre due delle guardie penitenziarie che avevano il compito di vigilare su di lui sono state messe in congedo temporaneo per gravi irregolarità emerse. Le due guardie carcerarie in questione, che avrebbero dovuto vigilare su Jeffrey Epstein la notte prima del suicidio - secondo quanto riporta il New York times oggi 14 agosto - si sarebbero addormentate lasciando la cella del finanziere senza controlli per almeno tre ore. Gli agenti avrebbero poi falsificato il rapporto per nascondere il loro errore.

Si attendono i risultati finali dell'autopsia mentre Trump chiede a gran voce una inchiesta sul coinvolgimento dei Clinton.

Intanto i leader della commissione Giustizia della Camera, il democratico Jerry Nadler e il repubblicano Doug Collins, scrivono all'Fbi e chiedono risposte sulla morte dell'ex miliardario travolto dalle accuse di traffico sessuale di minorenni. Al Federal Bureau of Investigation, che ha perquisito l'abitazione del finanziere nei giorni scorsi, in particolare chiedono risposte sul programma di prevenzione suicidi, sulle condizioni della cella di Epstein e i nomi di coloro che avrebbero dovuto controllarlo.