Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Sicurezza bis: la condanna dei cattolici

Sicurezza bis: la condanna dei cattolici
Da Gesuiti ad Avvenire protesta contro ministro che invoca Maria
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 6 AGO – Il mondo cattolico condanna senza
riserve il decreto Sicurezza bis, voluto dal ministro
dell’Interno Matteo Salvini e votato ieri dal Senato. La
protesta parte dai giornali di ispirazione cristiana e corre sul
web e sui social, assieme a quella delle ong. Per le
organizzazioni cattoliche, impegnate in prima linea sul fronte
dell’accoglienza ai migranti, è stata scritta “una pagina buia
della storia democratica dell’Italia”. Ma la reazione è anche
per il ripetuto uso di immagini religiose. Al ministro Salvini
che ringrazia la Vergine Maria per l’approvazione del decreto,
replica Avvenire che parla di “accostamenti sconcertanti”. Il
direttore della rivista dei Gesuiti, Civiltà Cattolica, p.
Antonio Spadaro, molto vicino a Papa Francesco che in più
occasioni ha invocato “la Vergine Maria, Madre dei migranti e
dei rifugiati”, posta sul suo account Facebook l’immagine della
Madonna su un gommone in mezzo al mare. Poi lo stesso Spadaro
twitta: “Questo è tempo di resistenza umana civile e religiosa”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.