Stupra commessa, arrestato grazie a Dna

Stupra commessa, arrestato grazie a Dna
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BERGAMO, 29 LUG - Ha rapinato e violentato la commessa di un centro estetico di Osio Sotto, nel Bergamasco: grazie, però, alla denuncia dettagliata della vittima e alla conferma delle analisi del Dna analizzato al Ris di Parma, è stato arrestato. In manette è finito un uomo di 29 anni, Diop Moustapha, residente a Verdellino e originario del Senegal. E' accusato di violenza sessuale e rapina. Nel corso delle indagini è emerso anche che, una settimana dopo la violenza alla commessa, una ragazza di 27 anni, il senegalese ha ripetuto la violenza ai danni di una prostituta lituana, sempre a Osio Sotto. A novembre dell'anno scorso, inoltre, stando alle indagini, aveva rapinato e tentato di violentare un'altra prostituta, appartata con un cliente nella stessa zona, ma la donna era riuscita a sfuggire.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nestlé: distrutte due milioni di bottiglie d'acqua della filiale Perrier. Scoperti batteri "fecali"

Ucraina, Biden firma il pacchetto di aiuti all'estero da 95 miliardi: "Armi già nelle prossime ore"

Le notizie del giorno | 24 aprile - Serale