Lega: lite Pd, in Senato non parla Renzi

Lega: lite Pd, in Senato non parla Renzi
L'ex segretario, attacchi interni assurdi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 LUG - "Oggi pomeriggio, dopo l'informativa del presidente Conte sui rapporti della Lega con la Russia, interverrà in Aula a nome del Pd il senatore Dario Parrini, nostro capogruppo in commissione Affari Costituzionali". Lo rende noto il presidente dei senatori dem Andrea Marcucci, dopo l'indisponibilità del senatore Matteo Renzi ad intervenire in aula. "Oggi il Governo è in aula per parlare di Russia, rubli, 49 milioni di euro. Avevo chiesto - scrive su Facebook Matteo Renzi - di poter intervenire contro Salvini a nome del Pd. La cosa ha suscitato polemiche interne dentro il partito da parte dei senatori vicini alla segreteria. E siccome ritengo assurdo che nel giorno in cui Salvini deve parlare dei suoi guai, una parte del Pd attacchi me ho deciso di rinunciare all'intervento, ringraziando comunque il Presidente Marcucci per la disponibilità". "Penso che ci sia chi continua ad attaccare il Matteo sbagliato - aggiunge - Ma penso anche che non valga la pena dividersi su questo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra

Polonia, arrestata sospetta spia russa: raccoglieva informazioni per attacco a Zelensky

Crisi in Medio Oriente, tra gli italiani preoccupazione e insoddisfazione per il ruolo dell'Ue