Uranio:Difesa non risarcisce?Commissario

Uranio:Difesa non risarcisce?Commissario
Per applicare sentenza che impone a ministero paga 900mila euro
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Il ministero della Difesa non ottempera alla sentenza della Corte d'appello di Firenze che gli impone di pagare un risarcimento di circa 900mila euro alla vedova di P.C., parà del Tuscania morto il 19 novembre del 2000 per un tumore manifestatosi al rientro della sua ultima missione militare in Bosnia. Ed il Tar della Toscana, con una sentenza pubblicata oggi, nomina un commissario ad acta per far eseguire il pagamento. "È senza dubbio la prima volta da quando esplode il caso uranio e forse nella storia della Repubblica - commenta Domenico Leggiero, dell'Osservatorio Militare - che un ministro della Difesa venga commissariato perché non ottempera alle sentenza di un Tribunale della Repubblica. Fatto grave, anzi gravissimo, visto che la sentenza in questione riguarda una vedova ed un'orfana di un Maresciallo dei Carabinieri del Tuscania".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo