Scherma: Italia in corsa per due bronzi

Scherma: Italia in corsa per due bronzi
Spadiste affronteranno l'Ucraina, gli sciabolatori l'Ungheria
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 21 LUG - L'Italia sarà in pedana nelle finali che valgono il terzo posto sia nella gara a squadre di spada femminile che in quella di sciabola maschile. E' l'esito della prima parte della settima giornata di gara ai Campionati del Mondo Budapest 2019. Nella spada femminile L'Italia tornerà in pedana alle 16.20 per la finale che vale il terzo posto e che vedrà la sfida contro l'Ucraina. Il quartetto azzurro composto da Mara Navarria, Rossella Fiamingo, Federica Isola ed Alice Clerici, in semifinale è stata fermata sul 44-31 dalla Cina. Anche nella gara di sciabola maschile l'Italia salirà in pedana per il bronzo. Il quartetto azzurro composto da Luca Curatoli, Gigi Samele, Enrico Berrè ed Aldo Montano, è stato sconfitto in semifinale dai padroni di casa dell'Ungheria 45-38.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Parigi, al via il processo per l'attentato al mercatino di Natale di Strasburgo del 2018

Germania, soldato spara e uccide 4 persone: tra le vittime un bambino

Salute: una persona su otto convive con l'obesità