Fiona May, Larissa? E' più che orgoglio

Fiona May, Larissa? E' più che orgoglio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 21 LUG - "Come mamma l'ho vissuta malissimo, ho sofferto con lei: ero preoccupata quando ho visto la pioggia, e non è mai facile saltare in quelle condizioni. Ho sofferto tanto e adesso provo qualcosa più di un orgoglio, è speciale. Larissa ha fatto una 'garona'".La figlia, quella "bimba" come la chiama ancora papà Gianni, è è diventata una campionessa, anche se per ora solo a livello juniores. Così colei che fu la regina del salto in lungo adesso è felice, quasi le trema la voce quando parla dell'impresa di Larissa, campionessa europea Under 20 di salto in lungo. "Non dico nulla su dove potrà arrivare nella sua carriera sportiva - risponde -, perché la strada è lunghissima. Io ho smesso a 35 anni, lei ne ha solto 17. L'importante è che abbia passione. Spero che arrivi lontano, ma per scaramanzia non dico nulla. "E' già stata bravissima a gestire la pressione, ha una personalità fortissima e si vede, ma non sarà da sola. Ora però deve pensare anche a studiare, che è la cosa più importante".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Milano, violenze e torture su minori al carcere Cesare Beccaria: 13 agenti arrestati

Le notizie del giorno | 22 aprile - Pomeridiane

Germania, ancora una spy story: arrestate tre persone a libro paga della Cina