EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Expo: caso alberi, condanne Corte Conti

Expo: caso alberi, condanne Corte Conti
'800mila euro di danni, caso non offusca riuscita evento'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 19 LUG - La Corte dei Conti della Lombardia ha condannato al risarcimento di un danno erariale di 800mila euro in totale l'ex manager Expo Angelo Paris (200mila euro), l'ex dg di Infrastrutture lombarde spa Antonio Rognoni (300mila euro) e l'ex dipendente di Metropolitana Milanese spa Dario Comini (300mila euro) nel procedimento, aperto dai pm contabili guidati dal procuratore Salvatore Pilato, sull'affidamento diretto, senza gara, della fornitura di 6mila alberi alla Mantovani spa. Impresa che vinse la gara sul maxi appalto per la Piastra dei Servizi dell'Esposizione e che poi subappaltò quella parte del capitolo 'verde'. Nella sentenza i giudici (presidente Vito Tenore) spiegano che "l'encomiabile riuscita complessiva" dell'Expo, che ha portato "blasone e ritorno economico" a Milano, "alla Lombardia e al Paese" e che "ha espresso doti gestionali non comuni di uomini e donne impegnati nell'organizzazione", "non resta ovviamente offuscata da fatti di occasionale gravemente colposa 'mala gestio'".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 13 giugno - Serale

Il giornalista Usa Evan Gershkovich sarà processato in Russia con l'accusa di spionaggio

Presunto attacco degli Houthi contro una nave diretta a Venezia: fuoco a bordo