63enne ucciso: 16enne resta in carcere

63enne ucciso: 16enne resta in carcere
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SIENA, 18 LUG - Resta in carcere la 16enne di origini senegalesi accusata di omicidio volontario per aver ucciso a coltellate, il 4 gennaio, un 63enne di origini marocchine in un appartamento a Castelnuovo Scalo (Siena). Lo ha deciso la Corte di Cassazione rigettando la richiesta dei difensori della 16enne, che attualmente è in una struttura per minori, di cambiare la misura cautelare dall'arresto in carcere ai domiciliari. La stessa richiesta era stata rigettata dal riesame. La ragazza, che insieme alla sua famiglia condivideva l'appartamento con il 63enne, ha sempre sostenuto di essersi difesa da un tentativo di violenza sessuale. Il prossimo 24 luglio ci sarà il processo al tribunale dei minori di Firenze ed è prevista la sentenza.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"