Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Maxi sequestro giocattoli pericolosi

Maxi sequestro giocattoli pericolosi
Operazione Guardia Finanza tra Piemonte e Lombardia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 16 LUG – Erano già imballati e pronti per
essere immessi sul mercato i 2,6 milioni di giocattoli,
potenzialmente pericolosi, sequestrati, nel corso di
un’operazione, dalla Guardia di Finanza di Torino. L’ingente
sequestro – il valore della merce sul mercato é stimato un circa
4 milioni di euro – è avvenuto in due grossi depositi gestiti da
due imprenditori di origine cinese, importatori e distributori
per la Lombardia ed il Piemonte dei giocattoli. Frode in
commercio l’accusa nei loro confronti. Rischiano fino a due anni
e sanzioni per 100 mila euro. Le due aziende coinvolte, a Monza e Sesto San Giovanni, in
Lombardia, e a Beinasco, nel Torinese, importavano e
distribuivano i prodotti illegali. Tra gli articoli sequestrati,
migliaia di braccialetti e brillantini potenzialmente tossici e
nocivi, in quanto sprovvisti di indicazioni circa la loro
composizione, con evidenti e gravi rischi per la salute dei
piccoli consumatori.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.