Chiarot lascia Maggio, cambiate le cose

Chiarot lascia Maggio, cambiate le cose
Sereno ma imbarazzato nota Palazzo Vecchio su mio pensionamento
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 16 LUG - Il sovrintendente del Maggio Musicale Fiorentino Cristiano Chiarot non accetterà proposte di rinnovo dell'incarico e "lascerà scadere" il suo mandato il 28 luglio dopo che il sindaco Dario Nardella ha scelto di lasciare la presidenza della Fondazione del Maggio a Salvo Nastasi. Lo ha spiegato lo stesso Chiarot, chiarendo che nei giorni scorsi ha inviato una lettera a Nardella annunciando la sua intenzione. "Vado via sereno - ha detto -, non mi sarebbe dispiaciuto rimanere ancora, ma sono cambiate le cose. Fa piacere anche a me che Salvo Nastasi venga a Firenze, è giusto che lui scelga il suo sovrintendente. Io ero il sovrintendente scelto da Nardella. Sicuramente non andrò in pensione". Chiarot si è detto "imbarazzato" per il comunicato in cui Palazzo Vecchio ha annunciato di non poterlo confermare perché a dicembre raggiungerà l'età per la pensione. "Se mi chiama un altro teatro non mi precludo di andarci. Ho chiesto un parere a uno studio legale che dice che potevo restare sovrintendente".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Trump vince le primarie dei repubblicani in tre Stati in un solo giorno

Svizzera: referendum per la riforma delle pensioni, urne aperte

Gaza: proteste a Tel Aviv e Gerusalemme, attesa la reazione di Hamas per il cessate il fuoco