Wimbledon: la finale sarà Federer-Djokovic

La gioia di Federer sull'amica-erba di Wimbledon.
La gioia di Federer sull'amica-erba di Wimbledon. -
Diritti d'autore
Mike Egerton/Pool via REUTERS
Dimensioni di testo Aa Aa

WIMBLEDON (LONDRA) - In un match atteso undici anni, Roger Federer conquista la sua ennesima finale (per la 12esima volta) a Wimbledon, il suo "giardino di casa" .
Nella seconda semifinale, sul Campo Centrale, lo svizzero ha battuto in quattro set Rafa Nadal: punteggio 7-6 1-6 6-3 6-4.
Ê stata una partita magnifica, degni due Campionissimi.

Era la 40esima sfida nella storia tra i due giocatori che hanno caratterizzato gli anni Duemila del tennis: il bilancio resta a favore di Nadal, 24-16 in totale, ma la vittoria da "erbivoro" puro di Federer vale più di mille statistiche.

Rivali da una vita in campo, ma con grande rispetto.

In finale, contro Djokovic, Federer andrà a caccia del suo 9. successo in carriera sull'erba londinese.
E sarà la sua 12esima finale a Wimbledon.
A quasi 38 anni, li compirà l'8 agosto, è una impresa degna della Storia dello sport.

La gioia del papà di Federer e della moglie Mirka.

Nell'altra semifinale, a Nole Djokovic sono serviti quattro set per battere lo spagnolo Roberto Bautista Agut, per 6-2 4-6 6-3 6-2.
E' lui il primo finalista del torneo 2019 di Wimbledon.
Djokovic ha già vinto quattro volte il torneo londinese.

Djokovic in "volo".

Durante il match con Nadal, Federer ha realizzato anche un nuovo record: 1398 aces a Wimbledon, superando il precedente primato (1397) di Goran Ivanisevic.