Francia: ministro dell'ambiente travolto dallo scandalo cene di lusso

Francia: ministro dell'ambiente travolto dallo scandalo cene di lusso
Diritti d'autore
Ludovic Marin/Pool via REUTERS/File Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

E' pronto a rimborsare qualsiasi spesa indebita il ministro dell'Ambiente francese Francois de Rugy, accusato dalla stampa di fare la bella vita a spese dei contribuenti tra cene di lusso a base di champagne e aragoste per se la moglie e gli amici. Il ministro non si dimetterà nonostante la richiesta sia stata avanzata da diverse parti dopo la diffusione delle immagini in cui si vede il ministro a un tavolo allestito per San Valentino illuminato da candele di fronte ad aragoste giganti e un tappeto di petali di rose.

Le sontuose cene, nonche la ristrutturazione dell'ufficio costato ai contribuenti 63 mila euro, risalgono al periodo che va da giungo del 2017 a ottobre 2018, quando De Ruby era speaker della Camera. Il ministro per la transizione ecologica, che ha definito grottesche le accuse e difeso la prassi di pubbliche relazioni costose, è l'uomo chiave della riforma voluta dal presidente Macron in materia di ambiente.