ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ruba barchino dei migranti, denunciato

Ruba barchino dei migranti, denunciato
Bloccato in mare dai carabinieri dopo sbarco algerini
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 6 LUG – Mentre Polizia e Carabinieri
bloccavano i migranti, appena sbarcati sulla spiaggia di Porto
Pino, nel Comune di Sant’Anna Arresi, nel Sulcis, lui ha pensato
di rubare il barchino usato dagli stranieri, ma è stato
scoperto. Un 64enne originario di Cosenza, ma residente a
Sant’Anna Arresi, è stato denunciato dai carabinieri di Teulada
per ricettazione. L’episodio è avvenuto ieri. Polizia e Carabinieri avevano
appena bloccato gli otto algerini arrivati in Sardegna e stavano
procedendo con le varie operazioni, prima di trasferirli nel
centro di accoglienza di Monastir (Cagliari). I militari
dell’Arma, affidati i migranti agli agenti del Commissariato,
hanno proseguito i controlli per verificare la presenza di altri
migranti nella zona. Durante queste fasi hanno notato il 64enne
che saliva a bordo del barchino abbandonato dai migranti, lo
metteva in moto e fuggiva. I militari sono riusciti a bloccarlo
e a denunciarlo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.