Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Caporalato su migranti Cara, due denunce

Caporalato su migranti Cara, due denunce
Nel Ragusano, 5 operai in una serra 10 ore al giorno per 30 euro
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VITTORIA (RAGUSA), 2 LUG – Un italiano e una romena
titolari di un’azienda florovivaistica di Vittoria sono stati
denunciati dalla polizia per ‘caporalato’. Secondo quanto emerso
da indagini della squadra mobile della Questura di Ragusa e del
commissariato di Vittoria utilizzavano come braccianti agricoli
cinque operai dell’Africa centrale, ospiti del centro
richiedenti asilo, dopo essere sbarcati a Pozzallo. I giovani
migranti venivano sfruttati senza alcun contratto per 10 ore al
giorno, e pagati 30 euro. Li prelevavano alle 5 del mattino
davanti ad un centro per richiedenti asilo di Vittoria per poi
riaccompagnarli a fine giornata. Gravi i pericoli a cui erano
esposti per il mancato rispetto delle più elementari norme di
sicurezza. Uno degli operai dormiva all’interno di un alloggio
fatiscente, in pessime condizione igienico sanitaria.
All’operazione ha collaborato personale dell’Asp e della polizia
locale.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.