Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Migranti: in 42 a Pozzallo, due fermi

Migranti: in 42 a Pozzallo, due fermi
Tunisini accusati di essere scafisti, identificati dalla polizia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – POZZALLO (RAGUSA), 1 LUG – La polizia di Stato ha
fermato due tunisini maggiorenni ritenuti gli ‘scafisti’
dell’imbarcazione con 42 extracomunitari, originari dell’Africa
centrale, sbarcati la notte scorsa a Pozzallo, nel Ragusano.
Secondo quanto riferito dai testimoni alla squadra mobile della
Questura di Ragusa i migranti, in tutto 56, pagando circa 1.000
euro ciascuno, dopo mesi di permanenza in una connection house,
sarebbero partiti dalla Libia con un gommone e poi fatti
trasbordare un vecchio e fatiscente barchino. Il natante, dopo l’allarme lanciato da un motopesca tunisino,
è stato intercettato ieri mattina e soccorso in acque Sar
italiane dalla guardia costiera che ha trasferito 14 persone
bisognose di cure a Lampedusa, per essere assistite. Gli altri
42 migranti sono arrivati nella notte a Pozzallo. Tutti i
migranti sono stati fotosegnalati dalla polizia scientifica
della Questura di Ragusa e saranno trasferiti secondo il piano
di riparto della Prefettura.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.