Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Babysitter morta,fermato presunto pusher

Babysitter morta,fermato presunto pusher
37enne della Sierra Leone era fidanzato della 28enne georgiana
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 28 GIU – Svolta nell’indagine sulla morte di
Iza Kavtaradze, la 28enne georgiana morta per overdose nella
notte tra il 29 e il 30 marzo scorso in un appartamento in via
Mauro Macchi, a Milano, dove lavorava come ragazza alla pari e
baby sitter. Un 37enne della Sierra Leone è stato arrestato per
spaccio e indagato per morte in conseguenza di altro reato
perché fortemente sospettato di essere colui che ha venduto la
dose letale alla ragazza. Mohamed Kargbo, che aveva un solo
precedente per ricettazione, è stato raggiunto da un
provvedimento di fermo lo scorso 17 giugno dagli investigatori
del commissariato Garibaldi Venezia, che dal giorno della morte
della Kavtaradze hanno lavorato sui suoi contatti nell’ultimo
anno, scoprendo una relazione assidua con Kargbo, che
successivamente ha ammesso di essere il suo fidanzato. Secondo
gli investigatori, il 37enne era il fornitore di eroina della
georgiana, che prima di diventare ragazza alla pari faceva la
cantante lirica ed era arrivata in Italia nell’estate 2018.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.