Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Strage Bologna: 'Bomba mix Tnt e T4'

Strage Bologna: 'Bomba mix Tnt e T4'
Esperto ipotizza 15 kg di esplosivo per creare il cratere
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLOGNA, 27 GIU – La bomba esplosa il 2 agosto 1980
alla stazione ferroviaria di Bologna, era costituita
“essenzialmente da Tnt e T4 di sicura provenienza da
scaricamento di ordigni bellici e da una quantità apprezzabile
di cariche di lancio (che giustifica la presenza di
nitroglicerina e degli stabilizzanti rinvenuti)”. Inoltre, “non
si può escludere completamente la presenza di una percentuale di
gelatinato a base di nitroglicerina”. E’ la conclusione della
perizia chimico-esplosivistica depositata dall’esperto Danilo
Coppe, incaricato dalla Corte d’Assise che sta processando l’ex
Nar Gilberto Cavallini per concorso nella strage. Coppe ipotizza che la quantità di esplosivo necessaria a
creare il cratere, con carica a terra, dovrebbe essere di circa
10 kg, ma siccome secondo alcune ipotesi la carica era posta su
un tavolino, può attestarsi attorno ai 15 kg. Infine fa notare
che con l’esplosivo riscontrato non si presentano criticità
legate alla temperatura, quindi non avrebbe potuto innescarsi
per il caldo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.