ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Scoperti permessi soggiorno irregolari

Di ANSA
Scoperti permessi soggiorno irregolari
Con falsi contratti, oltre 100 segnalati in procura
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – AREZZO, 27 GIU – La guardia di finanza di Arezzo ha
scoperto 126 irregolarità in altrettante richieste di permessi
di soggiorno e oltre 200mila euro di erogazioni statali
illecitamente richiesti e/o concessi. Oltre 100 le persone
indagate, a vario titolo, per falsità ideologica, errore
determinato da altri, truffa ai danni dello Stato. I finanzieri hanno portato alla luce un sistema illecito
messo in piedi da cittadini comunitari ed extracomunitari,
residenti, o a volte fittiziamente domiciliati nella provincia
di Arezzo, che consentivano ad altri cittadini stranieri di
rinnovare il permesso di soggiorno grazie a falsi contratti di
lavoro come ‘collaboratore domestico’, nonché di maturare i
diritti per percepire indennità economiche da parte dello Stato.
L’operazione, denominata ‘Ariel’ è stata condotta dalla
compagnia della Gdf di San Giovanni Valdarno (Arezzo) in
collaborazione con Inps, Ispettorato nazionale del lavoro e
questura di Arezzo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.