Migranti: Padova, installazione cadaveri

Migranti: Padova, installazione cadaveri
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PADOVA, 26 GIU - Installazione choc sul tema delle morti nel Mediterraneo davanti alla stazione di Padova: stamattina sono apparsi dodici manichini coperti da un telo bianco, riferimento alle vittime dei naufragi. E accanto ai "cadaveri" sono stati posati dei cartelli che riportano delle frasi ostili nei confronti dei migranti. L'installazione, dal titolo "Il peso delle parole" e realizzata dall'artista Andrea Dodicianni, ha aperto il Right2city Festival dell'onlus Avvocato di Strada, in programma da oggi a domenica 30 giugno. Dodicianni aveva già esposto un'opera simile due anni fa a Rovigo. Le reazioni non si sono fatte attendere. Il senatore leghista Andrea Ostellari definisce l'opera "una pagliacciata", il sottosegretario Massimo Bitonci parla di "rappresentazione 'artistica' distorta e inappropriata". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo