Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

'Torino non voleva fare stampella'

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 25 GIU – “La città non era interessata a
entrare nella cogestione di un evento con tutti i rischi
finanziari e di debiti, ma rimane assolutamente disponibile a
mettere a disposizione gli impianti nell’ottica di una
riduzione del costo dell’evento a livello nazionale e di impatto
ambientale. Lo avevamo concordato con Chiamparino, domani vedrò
Cirio e ne parleremo”. Così la sindaca di Torino Chiara
Appendino, sull’assegnazione dei Giochi 2026 a Milano e Cortina,
a margine dell’inaugurazione della Start Up Week alle Ogr. “Se la Regione è disponibile a mettere le risorse la forza di
Torino potrebbe crescere. Per quanto mi riguarda nessuna novità.
Siamo a disposizione come è giusto ma Torino deve guardare
avanti, ci si deve rimboccare le maniche, non è il momento di
fare processi tanto meno a Luigi di Maio che ci ha dato grande
sostegno sul tennis – aggiunge – La città partecipava a un
evento dove era la stampella di altre due città, non
paragonabile a Torino 2006’‘.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.