Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Gasperini, non potevo tradire l'Atalanta

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 24 GIU – “Non potevo tradire Bergamo”: così il
tecnico atalantino Giampiero Gasperini a Radio anch’io sport ha
spiegato la sua scelta di restare alla guida della formazione
nerazzurra anche per il prossimo anno. Gasperini ha preso questa decisione “per quel che la città
rappresenta, per le cose fatte, per la società. Era impossibile,
difficile, lasciare. Sarebbe stata una forma di tradimento,
anche se in questa professione è giustificabile. Non me la sono
sentita”. Quanto all’ipotesi di andare alla Roma, Gasperini ha
detto: “era sicuramente una grande tentazione. Ma per il
risultato raggiunto a Bergamo, e tutto quel che fa la città per
me, non potevo cambiare. Con la Roma c’era uno stimolo
reciproco, ma non siamo mai arrivati oltre”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.