EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Papa: a Roma degrado,tanti in difficoltà

Papa: a Roma degrado,tanti in difficoltà
Chi grida più forte riscuote consenso, non ci contagi arroganza
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Tutti sono chiamati a mettersi in gioco per sollevare i più fragili in una Roma "che soffre di degrado". Lo ha detto il Papa nella messa del Corpus Domini a Casal Bertone, nella periferia di Roma. "Nella nostra città affamata di amore e di cura, che soffre di degrado e abbandono, davanti a tanti anziani soli, a famiglie in difficoltà, a giovani che stentano a guadagnarsi il pane e ad alimentare i sogni, il Signore ti dice: 'Tu stesso dà loro da mangiare'" e "il tuo poco è tanto agli occhi di Gesù se non lo tieni per te, se lo metti in gioco". "È triste vedere con quanta facilità oggi si maledice - ha detto ancora il Papa -, si disprezza, si insulta. Presi da troppa frenesia, non ci si contiene e si sfoga rabbia su tutto e tutti. Spesso purtroppo chi grida di più e più forte, e chi è più arrabbiato sembra avere ragione e raccogliere consenso. Non lasciamoci contagiare dall'arroganza". "Non lasciamoci invadere dall'amarezza", è stato l'appello del Papa, "il popolo di Dio ama la lode, non vive di lamentele".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale