ULTIM'ORA
This content is not available in your region

'Catena umana' contro barriere ferrovia

'Catena umana' contro barriere ferrovia
Comitato rilancia protesta, 'una ferita ad ambiente e paesaggio'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FALCONARA (ANCONA), 23 GIU – Una ‘catena umana’, da
Falconara a Palombina, con gli amministratori e i sindaci in
testa, per dire no alle barriere antirumore che Rfi vorrebbe
realizzare a ridosso della ferrovia, definite, dal comitato che
vi si oppone “una ferita all’ambiente, al paesaggio e anche
all’anima, perché quest’opera impedirebbe la vista del mare”. E’
andata in scena in mattinata. A tenersi per mano c’erano anche
il sindaco di Falconara Stefania Signorini, e rappresentanti dei
Comuni di Ancona e Mondolfo. A Falconara sono arrivati anche i rappresentanti di alcuni
dei comitati ‘No al muro, Sì al mare’ che si sono costituiti in
varie parti delle Marche. “Questa manifestazione – ha detto la sindaca Signorini – vuole mandare un segnale anche fisico della contrarietà dei
cittadini alle barriere fonoassorbenti”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.