EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Alla compagna 'ti porto via in una bara'

Alla compagna 'ti porto via in una bara'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 22 GIU - "Ovunque andrai ti ammazzerò... Ti troverò e ti porterò via con una cassa da morto". Sono le minacce, dopo averla picchiata, fatte alla compagna nonostante la presenza dei carabinieri. Il responsabile, un 35enne reggiano, è stato sottoposo all'obbligo di dimora nel Comune di residenza, provvedimento emesso dal Tribunale di Reggio Emilia su richiesta della Procura per maltrattamenti, lesioni personali aggravate e violenza privata. Le indagini dei militari di San Polo d'Enza hanno accertato botte e vessazioni da tre anni, anche alla presenza dei figli: schiaffi, pugni e testate contro il muro e in un'occasione, nel giorno peraltro della festa della donna, minacce con un coltello. Il giorno dell'intervento dei militari, l'ennesima aggressione: strattonata, presa a pugni in faccia e alla testa (per lei prognosi di 21 giorni) perché aveva trovato il coraggio di manifestare al compagno la volontà di andare via di casa con i figli.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024: la Spagna sulla vetta d'Europa, Inghilterra ancora all'asciutto

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf