ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Marò Latorre si sposa, presente ministro

Marò Latorre si sposa, presente ministro
Pensiero su social a collega Girone, che non può essere presente
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 15 GIU – Fiori d’arancio a Roma per il marò
tarantino Massimiliano Latorre: il fuciliere di Marina si è
sposato nella Chiesa dell’ordinariato militare della Capitale,
ornata di fiori tricolori, con Paola Moschetti, sempre al suo
fianco nella querelle internazionale con l’India. Alle nozze ha
partecipato il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta. Assente, perché non possono avere contatti per il divieto del
Tribunale dell’Aja, l’altro marò, Salvatore Girone, che Latorre
chiama ‘fratello mio’ in un post sui social: “Caro Salvo, oggi
non potremo festeggiare con te il mio matrimonio e di Paola, ma
ti assicuro che, se non fisicamente, sarai e sarete tu, Vania,
Michele e Martina, con noi”. I due marò, in missione di protezione della nave mercantile
italiana Enrica Lexie furono coinvolti il 15 febbraio 2012 nella
morte di due pescatori indiani al largo del Kerala, scambiati
per pirati. L’8 luglio cominceranno all’Aja le udienze arbitrali
che dovranno stabilire se spetti all’India o all’Italia
processarli.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.