Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tas, non prima 14/8 appello Milan-Uefa

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 12 GIU – L’udienza per il ricorso del Milan
pendente davanti al Tas contro le sanzioni decise dalla Uefa la
scorsa estate non è al momento in programma almeno fino al 14
agosto. Salvo novità, è quindi destinata ad arrivare a stagione
iniziata la nuova decisione della Uefa sul secondo deferimento
contro il club rossonero per violazioni del fair play
finanziario. Da recidivo, il Milan rischia anche l’esclusione
dalle coppe e per questo la vicenda interessa di riflesso la
Roma, che il 25 luglio affronterà i preliminari di Europa
League, e il Torino, prima squadra rimasta fuori dalla zona
coppe. Lo scorso 5 giugno la Camera giudicante Uefa ha deciso di
sospendere il secondo procedimento, sui conti del 2018/19, in
attesa del verdetto del Tas sull’appello avanzato dal Milan a
dicembre contro le sanzioni per le violazioni del triennio
2015-18 (multa di 12 milioni, limitazione a 21 giocatori nella
lista Uefa per due stagioni e l’esclusione dalle coppe in caso
di mancato pareggio di bilancio nel 2021).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.